Immagine di Testata

 

 

 

Riassunto del decreto-legge approvato dal Governo nelle prime ore del 5 gennaio e contenente le misure di contrasto al covid-19 che saranno attuate dopo le Feste:

 

7-15 gennaio:

- Torna la suddivisione in zone;

- zona gialla rinforzata nazionale per il 7 e l’8 gennaio;

- niente spostamenti al di fuori della propria regione, salvo comprovate esigenze lavorative, necessità o motivi di salute, anche in zona gialla;

- in zona rossa, massimo uno spostamento al giorno, per massimo 2 persone più figli sotto i 14 anni o disabili non autosufficienti che convivono con loro, verso un’abitazione privata nel proprio comune; se si vive in un comune sotto i 5000 abitanti, ci si può spostare in un raggio di 30 km dal confine, capoluoghi di provincia esclusi.
Tali spostamenti sono consentiti fra le 5:00 e le 22:00.

- Consentito il rientro alla propria abitazione;

- scuole superiori in presenza al 50% dall’11 gennaio;

- le altre misure previste dal DPCM del 3 dicembre restano valide.

  

Sabato 9 e domenica 10 gennaio:
- zona arancione con possibilità per chi vive in comuni sotti i 5000 abitanti di spostarsi per un massimo di 30 km, capoluoghi di provincia esclusi; ciò non vale per le regioni zona rossa.

  

Il testo:

Decreto_legge_del_5-1-2021.pdf

 

Il comunicato del Governo:

http://www.governo.it/it/articolo/comunicato-del-consiglio-dei-ministri-n-88/15994