Immagine di Testata

 

Spostamenti da e verso altri comuni

- si può andare nelle seconde case per manutenzioni e riparazioni. Può andare SOLO UNA PERSONA, che deve rientrare in giornata;

- si può andare in un altro comune anche per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi, o acquisto di beni di prima necessità PURCHÉ NON SIANO DISPONIBILI nel proprio comune;

- al di fuori del proprio comune, si possono raccogliere le olive su terreni di proprietà o di cui si ha la disponibilità giuridica, e recarsi al frantoio;

-al di fuori del proprio comune, si possono raccogliere tartufi, funghi e si può pescare a titolo professionale.
Tali attività, se AMATORIALI, sono consentite solo nel proprio comune;

- accudire gli animali allevati è considerata un’attività di prima necessità;

- i genitori separati possono visitare i figli in un altro comune o in altre aree per portarli a casa propria. Tali spostamenti dovranno rispettare le prescrizioni sanitarie e usare il percorso più breve;

 

Formazione

- le attività si debbono svolgere a distanza. In presenza si possono effettuare laboratori, stage in attività non sospese o attività per allievi disabili o con bisogni speciali, ferma restando la possibilità di assistere a distanza, che deve rimanere;

- i tirocini, anche per le attività non sospese, è preferibile che si svolgano a distanza, se consentito dal tipo di attività;

- in materia di salute e sicurezza, la formazione si può svolgere in presenza, se non è possibile fare altrimenti;

- gli esami finali si svolgono a distanza se è previsto solo il colloquio o se il risultato è chiaramente identificabile a distanza.

 

Svolgimento dei corsi

-L’attività si svolge a distanza se è collettiva, e in presenza se è individuale.

 

Circoli

- Le attività di ristorazione di centri culturali, sociali e ricreativi sono consentite solo per gli associati e i familiari, e solo con consegna a domicilio o, fino alle 22:00, mediante asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

 

Ordinanza_del_Presidente_della_Regione_n_109_del_13-11-2020.pdf